Pranzo di Natale: un Menù con prodotti tipici Toscani

di Vogliadiagriturismo.com - 09 dicembre 2012
foto articolo agriturismo

Quest'anno per Natale voglio essere proprio originale, voglio preparare e mettere in tavola le migliori ricette e prodotti tipici Toscani deliziando i palati di parenti e amici.

La cucina tipica Toscana è caratterizzata da piatti "poveri", semplici dove gli ingredienti essenziali il pane Toscano, ovvero senza sale e possibilmente cotto a legna, l'olio di oliva, carni bianche e selvaggina.

I prodotti tipici del Territorio Toscano da cui trarre ispirazione ;)

  • crostini e bruschette toscane, schiacciate
  • pecorino di pienza o altri formaggi pecorino toscani DOP
  • salumi toscani: salame, prosciutto, lardo di colonnata, cinta senese
  • porchetta o ricette a base di maiale o manzo
  • castagne e marroni toscani IGP e farina di castagne
  • gallo e cappone del valdarno

Prepariamo il nostro menù di Natale Toscano

Antipasti

Il territorio toscano è il regno degli antipasti con salumi, pecorino e crostini o fettunta. Nel nostro menù prepareremo:
  • Crostini Toscani: non possono assolutamente mancare in ogni tavola toscana che si rispetti!
  • Bruschetta al pomodoro: con crostini "abbrustoliti", aglio strofinato, pomodoro a cubetti ed olio extravergine di oliva nuovo
  • Affettati Toscani e di Cinta Senese
  • Pecorino di Pienza

Primi

La tradizione toscana radicata nelle origini contadine si esprime sempre con genuine materie prime come ad esempio tortelli fatti in casa e brodo di cappone


Secondi

Per Natale il Cappone non può mancare ;)

 Dolci

Siena è il simbolo della pasticceria per i suoi antichi sapori. Se in altre parti della toscana ci sono dolci medioevali rimasti nelle abitudini moderne, la città del palio, con il Panforte, il Panpepato, i Ricciarelli e i Cantucci e Cavallucci, è la capitale per i suoi antichi sapori.
 

Vini

La toscana è regina per quanto riguarda l'ampia scelta dei vini, nel nostro menù abbiniamo:
  • Brunello di Montalcino o un Rosso di Montalcino DOC, ottimi da abbinare con i tortelli di patate al sugo, con pollame nobile e secondi di maiale come l'arrosto girato.
  • Vin Santo Toscano per accompagnare i dolci tipici Senesi
Il Vin Santo veniva un tempo offerto in occasioni particolari  o a persone speciali; il  suo nome deriva dal fatto che si beveva durante la messa oppure perchè si imbottigliava durante la settimana santa anche perchè le uve venivano raccolte e messe ad essiccare per alcuni mesi per poi vinificate nella primavera successiva.
Il Vin Santo può essere secco, amabile o dolce e può essere bianco o rosato intenso
In Toscana troviamo ottime bottiglie di Vin Santo delle zone del Chianti ma anche a Montepulciano.
Buon appetito e Buon Natale da Vogliadiagriturismo.com ;)


Loading Caricamento ...