Presepi d'Italia: I più belli ed i più famosi

di Vogliadiagriturismo.com - 06 dicembre 2013

Nel 1223 San Francesco d’Assisi mise in scena la prima rappresentazione vivente della Natività ed ancora oggi quella tradizione rivive in ogni Natale della cultura italiana. 

Ogni anno, nel periodo delle vacanze di Natale, nelle grandi città e nei piccoli borghi d'Italia è possibile trovare presepi di ogni specie: presepi di ghiaccio, presepi viventi, nelle più svariate forme e interpretazioni. 

Ecco i presepi più famosi e belli da non perdere in questo Natale.

Puoi organizzare una gita fuori porta oppure cogliere l'occasione per fare una piccola vacanza o un weekend assaporando la magia del Natale e dei Mercatini di Natale con presepi, prodotti enogastronomici e prodotti di artigianato.

Il paese di Massa Martana (Perugia) dal 24 dicembre al 6 gennaio, proporrà statue a grandezza naturale, scolpite su grandi blocchi di ghiaccio brillanti come cristalli.

Potremo trovare scolpiti oltre alla Sacra Famiglia anche la statua di Papa Francesco in adorazione del Gesù Bambino.

Oltre al presepe di ghiaccio troveremo anche una pregevole selezione di bellissimi presepi provenienti da tutte le regioni d'Italia con capolavori realizzati da grandi scultori e ceramisti. 


Manarola, una delle perle delle Cinque Terre,  potremo trovare, da domenica 8 dicembre, il tradizionale Presepe luminoso di Mario Andreoli

Sulla collina di fronte al mare  un grande presepe realizzato con  oggetti caduti in disuso illuminerà la magia del natale con 15.000 luci "di speranza", quest'anno dedicate alla Sardegna colpita dall'alluvione e per sensibilizzare l'opinione pubblica sui temi dell'accoglienza e della disabilità.

 


A Napoli, in Via San Gregorio Armeno
nel periodo delle festività natalizie, fino al 6 gennaio, sarà possibile ammirare una delle attrazioni turistiche più visitate della città partenopea: i bottegai esporranno i loro capolavori di artigianato di statuette, presepi e le ormai celebri statuine che riproducono personaggi dell’attualità e di spettacolo.

San Cristina di Val Gardena, in Alto Adige, possiamo trovare il più grande presepio costituito dal figure scolpite in legno alte 220cm.

In Emilia Romagna,  Torre Pedrera  ospiterà una grande Natività di sabbia proponendo il tema della Natività in un inedito percorso creato presso i bagni 64 e 65 grazie all'opera dello scultore della sabbia Leonardo Ugolini coadiuvato da altri artisti provenienti dalla Repubblica Ceca e dall'Olanda. Sempre in Emilia Romagna all' Acquario di Cattolica potremo trovare i Presepi "insoliti" costruiti a partire da "materiali spiaggiati".

  

A Gubbio, in Umbria, troviamo l’albero di Natale più grande del mondo e nel suggestivo scenario delle vie medievali del quartiere di San Martino troviamo anche un presepe realizzato con statue a grandezza naturale più una ricostruzione di scene con arti e antichi mestieri.

In Puglia a Canosa possiamo trovare "Il Presepe Vivente". Migliaia di turisti provenienti da ogni parte della Puglia e d'Italia che, seguendo un percorso guidato di oltre 300 metri, si ritrovano ad ammirare uno spettacolo così suggestivo da riportarli indietro nella Betlemme di 2000 anni fà.

 

Buon viaggio e buon divertimento da

Vogliadiagriturismo.com



Loading Caricamento ...