Gubbio - L'albero di Natale piu' grande del mondo

di Vogliadiagriturismo.com - 30 November 2012
foto articolo agriturismo

L'albero di Natale più grande del mondo si trova in Umbria a Gubbio (a 41 chilometri da Perugia)!

450 fari e 12 km di cavi elettrici attraversano la superficie Sud del Monte Ingino sovrastante la città di Gubbio regalando una meravigliosa immagine Natalizia.

La cometa risplende sulla cima del monte e nel periodo natalizio nella città di Gubbio è possibile trovare un grandioso Presepe con statue a grandezza naturale che occupa quasi l'intero Parco Francescano attorno alla Chiesa della Vittorina ed un altro nel quartiere di San Martino (raggiungibile percorrendo via dei Consoli o via Cavour fino a piazza Giordano Bruno prendendo poi per via Vantaggi e poi per via Gabbrielli).

Dal 1991 l'Albero di Natale di Gubbio è ufficialmente entrato a far parte dei Guiness dei Primati mondiali.

La città di Gubbio

Gubbio sorge sulle prime pendici del Monte Ingino da dove domina la fertile valle che fu sede di ‘Ikuvium’ la primitiva città fondata dagli Umbri.

La città, che conserva inalterata la sua antica struttura medievale, è uno dei centri più importanti dell'Umbria ed è meta di un turismo di qualità ed in continua espansione.

La pregevole offerta turistica di Gubbio è ulteriormente qualificata dalla presenza di produzioni artigiane specie nel settore della ceramica e del ferro battuto che danno a Gubbio un motivo particolare ed aggiuntivo di visita e soggiorno.

Da vedere:

- La Piazza Grande con: Palazzo dei Consoli (XIV sec.), oggi sede della Pinacoteca e del Museo Archeologico Palazzo Pretorio (XIV sec.), oggi sede del Municipio;
- La Piazza 40 Martiri con: Chiesa di San Francesco (XIII sec.) Chiesa ed Ospedale dei Bianchi (XIV sec.) Loggia dei Tiratori (XVII sec.);
- Chiesa di San Pietro (XIV sec.);
- Chiesa di San Giovanni (XIII sec.);
- Chiesa di San Domenico (XIV sec.);
- Duomo dei Santi Mariano e Giacomo (XII sec.) con il Museo della Cattedrale. 
- Palazzo del Capitano del Popolo (XIII sec.);
- Palazzo del Bargello (XIV sec.);
- Palazzo Ducale (XV sec.)

Fuori delle mura: 
- Basilica di Sant’Ubaldo (XVI sec.) 
- Mausoleo romano 
- Teatro romano (I sec.) 
- Chiesa di San Secondo (XV sec.) 
- Chiesa e convento di Sant’Agostino (XIII sec. con facciata del XVIII sec.)

Nei dintorni:
- Abbazia di San Bartolomeo (XI-XII sec.), in località Camporeggiano 
- Monastero di San Verecondo (XIII sec.), in località Vallingegno 
- Castello di Carbonana (XII sec.), in località Pietralunga

Da gustare:

Vini Umbri:

- Colli Amerini Rosso: da abbinare con prosciutto di Norcia, caciotta al tartufo, pecorino e secondi di carne;

- Colli del Trasimeno Bianco;

- Montefalco Rosso e Sagrantino: da gustare con antipasti regionali, pollo, carni alla griglia;

- Orvieto bianco o rosso

Prodotti tipici Umbri:

- Olio extravergine;

- Pecorino di Norcia;

- Prosciutto crudo di Norcia;

- Caciotte al tartufo;

- Mezzafegati: salsicciotte di orvieto a base di frattaglie di maiale;

- Crostini di tartufo nero;

- Attorta: dolce natalizio a forma di spirale

 

Ti è venuta l'acquolina in bocca?

Organizza una vacanza o un week end in Umbria pernottando a Gubbio. Gubbio può essere un buon punto di partenza per visitare i luoghi caratteristici dell'Umbria.

Puoi assaporare i prodotti tipici Umbri e vivere l'atmosfera Natalizia con i mercatini di Natale di Perugia, Assisi, Spello, Trevi, Spoleto, Orvieto e Norcia.

 

 



Loading Caricamento ...